Carta dei servizi - Giornata tipo dell'ospite

LA GIORNATA TIPO DELL'OSPITE

Ore 7.00
Gli operatori in turno prendono Servizio e danno avvio alle operazioni della giornata con la lettura della consegna e lo scambio di informazioni con gli operatori dei turni precedenti e con gli infermieri.

Ore 7.15
Gli ospiti vengono alzati e cambiati. Gli ospiti più compromessi sono alzati da due ASA, come definito nel PAI. L'igiene intima è effettuata con particolare cura. Solo per gli ospiti impossibilitati ad alzarsi l'igiene intima è effettuata a letto. Una volta alzato, l'ospite viene accompagnato in soggiorno per la colazione. Sarà premura degli operatori controllare la cura dell'abbigliamento degli ospiti.

Ore 7.30-9.00
In questa fascia oraria alcuni operatori effettuano i bagni programmati che sono garantiti almeno una volta a settimana a tutti gli ospiti.

Ore 8.45-9.00
Viene distribuita la colazione; gli operatori presenti verificano la corretta alimentazione degli ospiti anche attraverso una specifica stimolazione individuale ad assumere il cibo autonomamente.

Ore 9.00- 9.30
Si procede al riordino della sala da pranzo e si predispongono gli ospiti alle successive attività.

Ore 9.30-11.30
Gli ospiti sono accompagnati dal parrucchiere, in chiesa ad ascoltare la S. Messa, in giardino per passeggiare e/o dal podologo. Alcuni operatori si dedicano al rifacimento letti e al riordino delle camere. Si effettuano controlli sull'igiene della biancheria, sull'igiene e sulla funzionalità dei letti e degli altri presidi sanitari.

Gli ospiti vengono coinvolti nelle attività di animazione e di fisioterapia come da programma, vengono in oltre erogate le prestazioni medico infermieristiche necessarie e/o opportune.

Ore 11.30-12.00
Si preparano gli ospiti al pranzo.

Ore 12.00-12.30
Viene servito il pranzo. Gli operatori controllano l'alimentazione degli ospiti verificando che gli stessi si nutrano e si idratino sufficientemente. Anche in questo caso si stimola l'anziano che ha capacità di nutrirsi da solo e si imbocca solo chi ne ha bisogno. Finito il pranzo si controlla che gli ospiti siano in ordine. È possibile la presenza di un familiare o di una badante durante il pasto previo accordi con la direzione dell'Istituto "De Rodolfi".

Ore 13.30-14.00
Gli ospiti che lo richiedono sono accompagnati a letto controllando le posture ed eseguendo ulteriori controlli igienici.

Ore 14.00-14.10
Gli operatori e gli infermieri del nuovo turno prendono Servizio con la lettura della consegne e lo scambio di informazioni.

Ore 15.00/16.00
Gli ospiti sono invitati ad alzarsi, a procedere al cambio e all'igiene intima se necessaria.

Ore 15.30
Viene servita la merenda pomeridiana.

Ore 16.00/17.30
Gli ospiti sono coinvolti nelle attività di animazione e di svago.

Ore 18.00
Viene servita la cena. Gli operatori controllano l'alimentazione degli ospiti verificando che gli stessi si nutrano e si idratino sufficientemente. Anche in questo caso si stimola l'anziano che ha la capacità di nutrirsi da solo e si imbocca solo chi ne ha bisogno. Finita la cena si controlla che gli ospiti siano in ordine.

Ore19.00/20.00
Si accompagnano gli ospiti a letto; essi vengono cambiati e preparati per la notte. Gli ospiti che preferiscono restare alzati possono sistemarsi nelle apposite sale / soggiorni.

Ore 21.00
Prende Servizio il nuovo turno con la lettura delle consegne e lo scambio di informazioni tra operatori/infermieri. Nella notte è garantita la sorveglianza e l'assistenza di cui abbisognano gli ospiti nel rispetto dei limiti della normativa di settore. Gli operatori effettueranno un primo giro notturno in tutte le camere controllando ciascun ospite. Gli operatori dei vari nuclei collaborano nelle operazioni di mobilizzazione dell'ospite che necessita dell'intervento di due persone. Durante la notte l'operatore risponde alle chiamate, effettua due giri di controllo nelle camere ed interviene per tranquillizzare l'ospite insonne, ansioso o agitato.